Derelizione

Le tue apparizioni sono fugaci, notturne, e precedute da funesti presagi. Per trovarti in cima alla lista ho dovuto uccidere mia sorella, svegliata in un lago sudato con la paura di tornare a nuotare. Il nostro tempo è scandito dal ticchettio del tormento, ho udito più quello che il suono della tua voce nonostante questo… Read More Derelizione

So di te

Mi annuso e ti ritrovo su lembi di pelle gambe spalancate labbra serrate. So di te su di me. Ti distinguo dalla pesca e dal patchouli, ti insinui tra i capelli la nuca le cosce i denti. Nei sorrisi. Ma quando hai spento la luce ho sceso i gradini senza contare.