L’intreccio

Mani dentro mani.

Mani tra le mani.

Mani nelle mani.

Altro non vedevi che non fosse l’intreccio.

L’inestricabile intreccio di quelle mani,

avvinte come corpi.

Mani dentro mani.

Mani tra le mani.

Mani nelle mani.

Lui non si innamorò mai di lei,

ma ne ebbe sempre bisogno.

Lei si innamorò di lui fin dalla prima volta che le cadde dentro,

ma non avvertì mai l’esigenza di reclamarlo tutto per sé.

E se ne stavano così,

schiavi di un amore libero,

mani nelle mani.

Altro non vedevi, altro non sapevi, altro non capivi,

che non fosse l’intreccio.

 

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s